lunedì, Giugno 14, 2021

Team Alpine (ex Renault): Budkowsky promosso

Budkowsky promosso. Continua la “rivoluzione” del gruppo Renault voluta da Luce Da Meo.

All’inizio di settembre il nuovo CEO aveva annunciato una riorganizzazione del gruppo, focalizzato su quattro business unit: Renault, Dacia, Alpine e New Mobility. Obiettivo semplicità e risultati.

Con la nuova struttura, il Managing Director di Renault Sport Racing, Cyril Abiteboul, aveva assunto il ruolo di CEO della business unit Alpine. “Con il nuovo Patto della Concordia, e finalmente la possibilità di avere una piattaforma stabile in Formula 1, sicuramente una grande piattaforma di marketing, il modo in cui la vogliamo utilizzare dipenderà dal CEO [Luca De Meo]”, aveva affermato il tecnico francese, buttando li ai media la possibilità dell’ingresso del brand Alpine in F1 nel 2021.

Ciò è divenuto realtà qualche giorno dopo con un comunicato: “A partire dalla stagione 2021 di Formula 1 la scuderia si chiamerà Alpine F1 Team e non più Renault DP World F1 Team”.

Il cambio nome coinciderà anche con il ritorno in F1 di Fernando Alonso dopo tre anni di assenza; al suo fianco Esteban Ocon con Daniel Ricciardo che diverrà pilota McLaren.

I cambiamenti non erano ancora comunque terminati. A metà dicembre l’annuncio di Renault: “Il presidente di Renault Sport Racing, Jerome Stoll, si dimetterà alla fine del suo mandato il 31 dicembre 2020”.

E c’era un altro tassello da sistemare, poiché già a Monza si vociferava infatti di una promozione di Martin Budkowsky, tecnico Fia arrivato nel team francese nel 2018. E cosi è successo, pochi giorni fa. Il polacco è diventato Direttore (poi Team Principal) del team Alpine, aumentando l’influenza che ricopre già nel ruolo di direttore esecutivo all’interno del team.

Si aspetta ora l’annuncio del nuovo CEO e il rebranding ufficiale del team in Alpine prima dell’inizio della stagione 2021.

di Piergiuseppe Donadoni