Ribaltone in casa Mclaren: il TP Andreas Seidl lascia e va in Audi!

(L to R): Andreas Seidl, McLaren Managing Director with Zak Brown (USA) McLaren Executive Director. 27.08.2022. Formula 1 World Championship, Rd 14, Belgian Grand Prix, Spa Francorchamps, Belgium, Qualifying Day. - www.xpbimages.com, EMail: requests@xpbimages.com © Copyright: Batchelor / XPB Images

Clamoroso a Woking. Il Team Principal, Andreas Seidl, lascia Mclaren per trasferirsi a casa Sauber, prendendo un ruolo di alto profilo all’interno del gruppo. Il team svizzero verrà acquistato da Audi, con l’acquisizione del 75% delle quote su base triennale a partire dal 2023, e il dirigente sportivo e ingegnere tedesco avrà un ruolo nell’ingresso del colosso tedesco in Formula 1 dal 2026, che lo ha voluto fortemente, dopo aver dato il benservito a Frederic Vasseur (Team Principal e CEO del gruppo). Il francese è stato valutato come persona non adatta per guidare l’importante progetto tedesco. Mentre Seidl rifiutava le offerte Ferrari, Vasseur si proponeva ad Elkann, con l’ufficialità dell’affare che è arriverà a brevissimo.

“È fantastico entrare a far parte del Gruppo Sauber da gennaio: questa è una squadra con una ricca storia in Formula 1 e un’organizzazione che conosco molto bene dal momento in cui ho lavorato e vissuto a Hinwil per quattro anni.” ha affermato l’ingegnere tedesco, CEO del Gruppo Sauber. Non vedo l’ora di unirmi al team e lavorare con tutti i colleghi del Gruppo Sauber sugli ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati insieme. Voglio ringraziare Finn Rausing e tutto il Gruppo Sauber per la loro scelta: non vedo l’ora di ripagare la loro fiducia con il mio lavoro”. Intanto Sauber rimane senza Team Principal che verrà annunciato a tempo debito.

Andreas ha iniziato a lavorare in Formula 1 con BMW tra il 2000 e il 2009, dapprima con Williams, poi divenuta team ufficiale BMW Sauber. Una volta che il colosso tedesco si è ritirato dalla Formula 1, fece un breve percorso nel DTM per poi passare nel WEC con Porsche, come direttore delle operazioni di gara ed e poi come team principal. Da annoverare la vittoria delle edizioni 2015, 2016 e 2017 della 24 Ore di Le Mans. Proprio nell’ultimo anno, Porsche annuncia il ritiro dalla categoria, entrando nella più economica Formula E. Seidl temporeggia e accetta la chiamata della Mclaren a fine 2018. Dal maggio successivo diverrà team principal della scuderia di Formula 1. Li inizia un percorso di ristrutturazione, dopo la disastrosa patnership con Honda terminata nel 2017. La terza posizione nel mondiale 2020 è il migliore risultato della squadra nell’ultimo decennio, senza dimenticare il ritorno alla vittoria di un Gran Premio di Formula 1 nel 2021 con Daniel Ricciardo, a Monza.

E’ arrivato anche un breve commento da parte di Audi, visto che Sauber diverrà team ufficiale Audi dal 2026. “La nomina di Andreas Seidl segna una scelta promettente da parte di Sauber quindi la accogliamo con favore.”, ha commentato Oliver Hoffmann, CTO di AUDI AG. “Andreas Seidl ha una vasta esperienza in ruoli di leadership nei programmi di sport motoristici. Il suo curriculum nel motorsport è impressionanteha concluso.

McLaren: “Andrea Stella il nostro nuovo Team Principal.”

McLaren Racing annuncia che Andrea Stella passerà da Executive Director a F1 Team Principal con effetto immediato. Andreas Seidl lascerà il team per diventare il CEO di Sauber Group dal prossimo gennaio. “Sono lieto che Andrea Stella diventerà il nostro nuovo Team Principal, guidando il nostro programma tecnico e operativo di F1. Andrea è un membro di grande talento, esperienza e rispetto, con una solida esperienza di leadership e successi in Formula 1. Il suo passaggio a questo ruolo è un ottimo esempio della forza profonda che abbiamo nel nostro team, e io sono entusiasta di lavorare più a stretto contatto con lui con l’obiettivo comune di scalare la griglia e vincere le gare.” ha fatto sapere Zak Brown, CEO di McLaren Racing che poi ha continuato. “Mi è davvero piaciuto lavorare con Andreas. Ha fornito una grande leadership al team e ha svolto un ruolo significativo nel nostro piano di recupero delle prestazioni in F1 e nel viaggio per provare a risalire. Lo ringrazio per la trasparenza, cosi che abbiamo avuto tutto il tempo di pianificare il futuro”.

“Mi sento privilegiato ad assumere il ruolo di Team Principal. Sono grato a Zak e agli azionisti per la loro fiducia in me e a tutti i miei colleghi e coloro che mi hanno supportato durante la mia carriera in F1. Siamo realistici riguardo alla quantità di lavoro che ci aspetta per risalire la griglia, ma sono entusiasta e incoraggiato di essere in questo viaggio insieme a una squadra piena di talento, esperienza, spirito di corsa e dedizione. Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con ciascuno di loro, Lando e Oscar, per raggiungere insieme un grande successo e goderci il viaggio.” ha commentato il nuovo team principal, ingegnere italiano con un passato anche in Ferrari.

Autore: Piergiuseppe Donadoni